WELCOME....partecipa anche al nostro Blog

INFO  Ufficio Postale di Pernate Via S.Andrea Apostolo 3/5

orari    Lun-Ven 8,20 - 13,15   Sab 8,20 - 12,35 

In aree tematiche la tabella della raccolta differenziata a Pernate

 

 

 

 

 


  


 

 Rassegna stampa

CARNEVALE 2017

                    l'Associazione ha festeggiato 30 anni.

 

“0;
 

                                La storia de “ I Malgascion”

Termine che indica lo stelo della pianta del Mais, già realtà novarese, nata come gruppo nel 1987 e costituitasi in associazione senza scopi di lucro nel 1999.

E' il nome di uno dei quattro cantoni di Pernate (piccolo paese di 3600 abitanti e quartiere di Novara).

I cantoni sono stati creati nel 1987 dall'allora parroco Don Rinaldo Vanotti in occasione delle celebrazioni dell'anniversario dell'apparizione della "Madonna del Bosco" patrona di Pernate.

All'interno del cantone ha preso vita un gruppo che si è impegnato in diverse attività, fra le quali nel corso degli anni ha prevalso l'organizzazione dei carnevali, spettacoli di revival musicali e collaborazioni a manifestazioni culturali.

I motivi che hanno spinto parte del gruppo a farsi promotori della costituzione dell'associazione erano….sancire la ferma volontà a perseguire attività riguardanti iniziative socio culturali e folcloristiche, con l’intento di rendere autonomo il gruppo con atto di maturità e indipendenza legale, mantenendo l'unione tra le famiglie e i singoli individui che hanno sempre partecipato in modo spontaneo.

Il 21 maggio 1999 è nata l'associazione I MALGASCION Cultura e Folclore.

La prima iniziativa della neonata associazione è stata quella di raccogliere in una videocassetta la storia dei carnevali pernatesi dal 1987 al 1999 e successivamente l'avvio delle prime iniziative societarie, di cui, l'attività principale rimane il carnevale.

 Nobili, paggi,  porta gonfaloni.   (da sinistra)   Malgascion, Gal, Muntagnen, Vigni. Al centro: i Notai e il Palio

 L'intervista

Dopo la fondazione dei cantoni, che ci ha visti protagonisti delle sfilate in costumi storici e scontri (giochi) tra “Cantoni” per conquistare il Palio, come spesso accade, si creano quelle rivalità rionali che danno vita alle competizioni di parte.

Proprio questa voglia di protagonismo ha generato molteplici iniziative. Tra le tante, ricordiamo gli spettacoli teatrali e di revival musicale, dove i protagonisti sono i cittadini che impersonano i big e le stars reali. Tutto l'insieme sfocia in una continua ricerca del perfezionismo, storico-culturale, con l'arricchimento del proprio bagaglio. Spesso ci si confronta con altre associazioni o gruppi che perseguono le stesse ambizioni; ci si applica e si ricerca in più ambiti. La musica; quella non manca mai. La continua ricerca dei brani più adatti, i balletti con tanto di scuola per portare il gruppo ad una più omogenea rappresentazione "l'esibizione in pubblico", la computer grafica ecc.

Poi entriamo nel campo delle belle arti. Il confezionamento degli abiti è a dir poco uno dei punti cardine. In gruppi come questo, non può mancare la divisione di sartoria che coinvolge parecchie volontarie, offrendo spunti di confronto sulle tecniche, il comparto tessile, i polimeri e quanto potrebbe rendersi necessario al miglior confezionamento di un abito secondo il tema-personaggio. Per portare il tutto in opera, temi e soggetti prescelti, è fondamentale l'applicazione di un'altra antica professione; quella del falegname. Altro fiore all'occhiello della nostra associazione è rappresentato dall'artigiano …..Mastro Geppetto… da noi soprannominato. Molti uomini del gruppo hanno potuto godere delle meraviglie di quest'arte. E' si, perché ci costruiamo i soggetti dei carri allegorici che ogni anno servono per il carnevale e la gran parte delle scenografie per i vari spettacoli. Abbiamo ricordato il laboratorio di sartoria, la falegnameria, ma va detto che ci siamo specializzati nella lavorazione della gommapiuma e i nostri temi lo dimostrano, basta andare a riguardarsi i passati articoli di giornali locali. E poi, oltre ad esserci da parecchi anni, manteniamo i contatti con le altre realtà italiane con le quali condividiamo le stesse passioni.

Aggiungiamo che siamo tra le poche associazione della città di Novara, legalmente costituita, senza scopi di lucro, che organizza e offre la partecipazione a cinque o sei sfilate carnevalesche ogni anno, tra Novara città, provincia, in altre provincie, in regioni Italiane e no. Abbiamo nel nostro sacco, città come Cento, Crema, Aosta, Mentone (FR), Nizza (FR) dove abbiamo sicuramente lasciato un buon ricordo, o come si suol dire ci siamo fatti onore. L'ultimo appunto che va fatto, riguarda la continua ricerca di volontari che accettino di condividere con noi queste gioie…..(dolori) organizzativi e non. Per l'inciso…gli iscritti e partecipanti hanno un'età compresa tra i sei e settanta anni. Ognuno a modo suo contribuisce alla vita dell'associazione. Il bello è che la politica…come spesso la si vive quotidianamente, non c’entra. E' la voglia di stare insieme e costruirsi una grande e bell’amicizia, che ci lega e ci fa ottenere questi risultati.

 

 

 

Declaimer e Condizioni: PZONE.it non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. Qualora un lettore ritenga che taluni argomenti contengano errori, inesattezze o informazioni sbagliate o si presume che violino diritti di terze parti, è invitato a segnalarcelo attraverso il modulo di "Contatto". Provvederemo prontamente alle eventuali opportune rettifiche e/o cancellazioni.. I marchi registrati, citati, in questo sito appartengono ai rispettivi proprietari. Il materiale testuale contenuto in questo sito, salvo dove diversamente ed espressamente specificato, è di proprietà di pzone.it. Il materiale è reso disponibile secondo i termini generali di legge. In sintesi le condizioni previste sono: E' possibile riprodurre, distribuire, comunicare al pubblico, esporre in pubblico, rappresentare il materiale gratuitamente previa richiesta esplicita di autorizzazione; Utilizzare lo stesso per fini commerciali; A condizione che: Sia sempre indicata la paternità dell'opera citando il nome dell'autore se in forma cartacea o mettendo un link a questo sito web; Il materiale non venga in alcuno modo alterato, trasformato o utilizzato per crearne un'altra opera, ma sia mantenuto in forma originale; Link E' autorizzato l'uso di collegamenti diretti alle sotto-pagine di questo sito. Disclaimer Le informazioni presenti in questo sito hanno scopo puramente conoscitivo.